Luigi Ontani

Luigi Ontani (Vergato, 24 novembre 1943) è un pittore, scultore e fotografo italiano: un artista poliedrico che si esprime utilizzando svariate forme artistiche. Dopo aver studiato all’Accademia di belle arti di Bologna inizia la carriera artistica negli anni settanta, cominciando a farsi notare per i suoi “tableux vivants”, delle performance filmate e fotografate in cui Ontani si presenta mascherato in vari modi, da Pinocchio a Dante, da San Sebastiano a Bacco. Il soggetto è sempre l’artista che ricorre al proprio corpo e al proprio volto per impersonificare temi storici, mitologici, letterari e popolari. È una pratica di azionismo di derivazione viennese che sfiora il kitsch ed eleva il narcisismo personale ad un livello superiore.

Nel corso della sua lunga attività Ontani ha espresso la sua creatività e poetica attraverso l’uso di molte tecniche assai eterogenee tra loro: dagli oggetti pleonastici ( elementi in scagliola ) alla stanza delle similitudini (costituita da elementi ritagliati in cartone ondulato) o i primi video in super 8 in bianco e nero – girati dal 1969 al 1972. In tutte queste circostanze Ontani ricorre alla tecnica non come un fine in sé, ma in quanto occasione per sperimentare nuove possibilità e formulare nuove variazioni sui temi e i soggetti che più gli interessano: il proprio viaggio “transitorio” attraverso il mito, la maschera, il simbolo e la rappresentazione iconografica.

Ha esposto nei principali musei e gallerie del mondo dal Guggenheim al Centre Pompidou, dal Frankfurt Kustverein al Reina Sofia, ha partecipato ad un numero impressionante di biennali da Venezia a Sidney a Lione, ha avuto due retrospettive importanti al Ps1/MoMA di New York (2001), allo SMAK di Ghent (2003-2004).  Nel 2008 Gigante3RazzEtà7ArtiCentAuro al MAMBO di Bologna , nel  2011 RivoltArteAltrove al Castello di Rivoli a Torino, nel  2012 AnderSennoSogno, Museo Hendrik Christian Andersen a Roma, nel  2014 alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e nel 2015  Chi è fuori è fuori chi è dentro è, GAM Galleria d’Arte moderna e contemporanea di Torino  e  Luigi Ontani incontra Giorgio Morandi alla Casa Studio Giorgio Morandi a Graziana Morandi, Bologna.

ARTWORKS

BACKSTAGE